Home I libri di Daniela Cosa c'è nel sito I nostri libri Info Contatti

scritto da yanez il 21 apr 2009

Emozionante, è la prima volta che mi capita di vedere una mostra praticamente da solo, senza folla, tutta per me!

La scelta di andare di primo mattino appena apre il museo si rileva decisiva. Siamo arrivati alla Venaria Reale alle 9, non c’è nessuno, biglietti già comprati online due settimane prima (pensando alla ressa di qualche mese fa a Parma alla mostra del Correggio), niente fila, entriamo.

Una sala introduttiva ci spiega cosa vedremo, reperti ritrovati in mare sotto 7 metri d’acqua  davanti al porto di Alessandria raccontano 15 secoli di storia. Video sparsi sulle pareti mostrano gli archeologi-subacquei al lavoro. Passiamo alle sale espositive e rimaniamo incantati, non solo per la meraviglia dei pezzi archeologici ma soprattutto per le musiche. Ogni sala è racchiusa in un limbo musicale che accompagna il visitatore, lo fa partecipe della storia. Egitto e magia sono sinonimi, la musica è un trait d’union perfetto. Colossali statue di granito di oltre 5 metri ci riportano indietro nel tempo, ricordi del viaggio in Egitto riaffiorano alla mente. Sono tanti gli oggetti, tutti ben disposti. La musica ci precede, annuncia la prossima meraviglia, in una stele ritroviamo la spiegazione del calendario egiziano, non poi tanto diverso dal nostro, la sala delle sfingi tutte uguali a prima vista ma ognuna particolare nel dettaglio. Nell’ultima sala preceduta da un tunnel buio, c’è una statua femminile non si sa se di una dea o di una regina, ma la perfezione dei lineamenti ammalia e nello stesso tempo un sottile velo di tristezza ci riporta alla realtà. E’ finita, usciamo.

E’ stata un ora intensa, di quelle che non si dimenticano, e non importa se fra qualche mese, anno, non ricorderò i nomi, le date, i posti, sicuramente avrò ben presente l’emozione, che una mostra così ben allestita e pensata mi ha lasciato.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 4,00 su 5)
Loading...Loading...

4 Commenti a “Egitto, tesori sommersi”

  1. auto bad kredit refinancing scrive:

    SÃ¥ søt pusen din er ღ Ser ut som den har det kjempefint… Litt opp og ned med været her ogsÃ¥ :)) litt sol, litt snø, litt vind – men stort sett ok :)) Koser oss inne for det meste :)) Ønsker deg en fortsatt fin pÃ¥ske, stor klem fra Mette

  2. http://www./ scrive:

    The mistake issue is going to be huge Saturday. TT & OSU are Top Five in passing, almost identical in scoring defense and OSU has an edge in the run….HOWEVER….in the world of fast pace, face scoring offense, it’s usually the team that get’s the ball to their offense the most times wins….that means turnovers are hugely important this Saturday…..

  3. http://www./ scrive:

    You’re a real deep thinker. Thanks for sharing.

  4. r v kfz versicherungsrechner scrive:

    You have an amazing blog. Its so wonderful to write about indian travel by an Indian Traveler. Great Photos. I added you on my blogger/google follow on my dashboard to keep up with all your new updates. Great Stuff!

Lascia il tuo commento